Savoia S.21 – L’Idrocaccia di Miyazaki

Qualche tempo fa, gironzolando su internet ho scoperto un film di Hayao Miyazaki che non conoscevo: Porco Rosso.

Andai a cercare la trama e trovai qualche foto sulla rete, la storia si faceva avvincente!

Scoprii che il film, destinato ai viaggiatori in prima classe della compagnia di bandiera nipponica, non era mai uscito in Italia…

Dovevo vederlo!

Mi procurai il DVD in inglese e… rimasi stregato! conoscevo il disegno dello studio Ghibli ma l’ambientazione nell’Italia degli anni 20 ed in particolare gli idrovolanti erano bellissimi.

Il passaggio mentale fu immediato: vediamo se esiste un modello!

In men che non si dica riuscii a procurarmi il bel kit in 1:72 della Fine Molds.

Il kit si presenta ben stampato, com’è tipico della casa giapponese e gli incastri sono pressoché perfetti (qui una recensione).

E’ stato un modello con una gestazione lunga, quindi alcune mie tecniche sono variate durante la pittura.

Ho riprodotto la venatura del legno all’interno dando una base ad acrilico e riproducendo le venature col colore ad olio tirato.

Il rosso è il Tamiya opaco dato ad aerografo. Quindi ho applicato le decals sul timone di coda una mano di trasparente lucido mentre le bandiere tricolori sotto le ali sono state dipinte ad aerografo..

A questo punto volendo riprodurre un modello non troppo giocattoloso, con gli olii e con il panel liner della Tamiya ho ripreso le pannellature.

Concept trovato in rete

Quindi ho applicato del trasparente satinato.

La parte inferiore dello scafo è stata oggetto di un lavoro divertente ma impegnativo, ho infatti deciso di riprodurre le diverse assi con la pittura ad acrilico.

Un particolare della pittura del legno

Ecco il risultato finale. E’ un modello divertente che vi consiglio

Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: