Barelliere US Army Battle of the Bulge – 65mm by JMD – 4° step Campagna Modellismo più mezzi di soccorso

Allora 😀 il colore richiede un po’ di preparazione 😛 :
1. la tavolozza umida
ecco serve un contenitore

un serbatoio per l’acqua (normale carta da cucina ripiegata più volte)

il supporto per il colore

giunti a questo punto bisogna decidere i colori del soggetto (a parte il viso che in questo caso vorrei fare con le gote ben rosse – nelle Ardenne faceva freddo – e un po’ sporco).
In questo caso l’aiuto viene da un paio di libri, dall’Osprey sulle esercito USA nell’ETO e dalla rete:


postato a soli fini di discussione, tratto dal volume Osprey sull’US Army nell’ETO

il giubbotto si chiama Mackinaw o Jeep Jacket, c’è ne erano di diversi colori:

ecco un amico in azione:

ed ecco un medico nelle ardenne:

porta l’uniforme M44, da notare le due sacche per il pronto soccorso, l’assenza delle fasce da braccio e l’elmetto con le croci rosse un po’ scrostate.

ecco invece delle ricostruzioni moderne:

e guardate un po’ 😮

il nostro personaggio…..

E’ giunta l’ora di incominciare…. la tavolozza è umida ma… manca qualcosa!!!! 🙁
Ecco! risolto!!!! 😉

il miglior diluente per pittori che conosca…. 😀 😀
finalmente possiamo iniziare ed ecco i primi risultati:
il viso (alcune transizioni devono essere notevolmente ammorbidite, anche se una macro così sparata evidenzia ogni cosa)

ed il Mackinaw (a proposito ho optato per il khaki)

anche in questo caso ho applicato le luci e le ombre grossolanamente, mancano ancora innumerevoli passaggi.
per stasera è tutto… notte! 😉 😉
V.

Print Friendly, PDF & Email