>SIGNORI E SIGNORE…. ecco il nuovo aerografo ed ecco le prime prove!

>

E’ arrivato!
il bellissimo 
H&S Infinity



l’oggetto in sé è suntuoso, presenta delle soluzioni tecniche spettacolari e devo dire che dopo l’utilizzo sono rimasto veramente contento (anche se all’inizio con qualche difficoltà)….
Ecco un report in action…..
I tamiya sono andati via come il velluto! 
Ho provato i lifecolor, ma…. Non se ne parla, nemmeno con la duse 04…. In più mi si è incastato il tubo e per toglierlo ho dovuto usare la pinza…, nonostante avessi interposto un fazzoletto di carta piegato in due sono riuscito a rovinare un po’ di cromatura…. Sono partito quindi con il rosario! Da Sant’Aaron a Santa Zwilligelma!…. poco dopo, ricordando i suggerimenti di Gigi, ho deciso di modificare la diluizione: 5 di Lifecolor e 3 di diluente…..
Miracolo!!!!! il colore esce dall’aerografo!!!!! e devo dire che ha una bella resa, con l’enorme vantaggio dell’assoluta assenza di odori!
Ho poi provato gli smalti Humbrol…. un’autentica libidine, escono in modo fantastico, sono coprenti, colori stupendi…. unico neo il puzzo, che mi ha costretto a tenere aperta la finestra, con 1,5° C. non positivo…..
mi sa che, prima o poi, dovrò attrezzarmi con una cabina di aspirazione (Alessino docet)”
una volta fatte le sperimentazioni su kit di risulta ho affrontato il 2 pounder e la basetta: il cannoncino è colorato con fondo nero citadel a Spray, Desert sand Tamyia e quindi light stone Lifecolor. sono poi seguiti due filtri uno grigio ed uno marrone.
il terreno è colorato con gli smalti Humbrol.


per ora e tutto….
…. alla prossima.
Print Friendly, PDF & Email